Guida acquisto casa dell'Agenzia delle Entrate: il vademecum per una compravendita sicura

Guida acquisto casa dell'Agenzia delle Entrate: il vademecum per una compravendita sicura

Dalle imposte sulla compravendita, fino alle agevolazioni fiscali sull'acquisto, passando per i controlli da effettuare prima dell'acquisto di un immobile. Queste sono solo alcune delle informazioni contenute nella nuova guida dell'Agenzia delle Entrate, un vero e proprio vademecum da seguire se si vuol arrivare preparati a una delle scelte più importanti della vita. I controlli preventivi sull'immobile La guida è divesa per capitoli, il primo dei quali è dedicato ai passi previ all'acquisto. Prima di procedere alla compravendita, infatti, è possibile ottenere più informazioni possibili sull'immobile. Come primo passo, bisogna verificare la situazione catastale e ipotecaria del bene; a tal fine l’Agenzia mette a disposizione dei cittadini alcuni servizi come, per esempio, quello di ispezione ipotecaria che consente di individuare il proprietario dell’immobile e di controllare se ci sono ipoteche o pendenze, anche giudiziarie. L’ispezione può essere richiesta presso gli uffici provinciali – Territorio oppure online. In entrambi i casi, il servizio è gratuito se viene richiesto per i beni immobili dei quali il richiedente risulta titolare, anche in parte, del diritto di propriet o di altri diritti reali di godimento. Il preliminare e le imposte sulla compravendita Una volta acquisite più informazioni possibili sull'immobile, si puo' procedere alla stipula del contratto preliminare, un accordo tra venditore e compratore che si impegnano reciprocamente a stipulare un successivo e definitivo contratto di compravendita. Quando si compra una casa, le imposte da pagare variano a seconda che il venditore sia un privato o un’impresa e l’acquisto venga effettuato in presenza o meno dei benefici “prima casa. Bisogna fare quindi attenzione per assicurarsi che si possiedano tutti i requisiti per accedere alle agevolazioni e soprattutto che non si incorrano nelle cause di decadenza. Le domande più frequenti sulle compravendite La guida contiene anche un elenco di quesiti posti dai contribuenti su alcune delle casistiche più ricorrenti. Alcuni esempi: come comportarsi se si riceve un accertamento dell’imposta di registro su una compravendita immobiliare; il rapporto tra la sussistenza delle agevolazioni e il trasferimento della residenza; la possibilit di usufruire delle imposte agevolate sull’acquisto di una casa che si trova nello stesso comune in cui si possiede la nuda propriet su un’altra abitazione.
Autore
Baldini Immobiliare